Accredito stampa Moscato 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 153.3 KB
Accredito stampa Moscato 17.pptx
Presentazione Microsoft Power Point 60.9 KB

                  FUOCO ALLE POLEVERI PER IL 16° MOSCATO RALLY

 

                              Sono 110 gli iscritti alla gara cuneese in programma nel prossimo week-end

 

                               Il suggestivo terzo passaggio in notturna sulla prova di Diano D’Alba

 

Oltre alla Diano  ,Cortemilia e due versioni della Valdivilla per un totale di oltre 75 chilometri cronometrati

 

              Tredici le R5 in gara. Massimo Marasso cerca il tris ma attenzione a Chentre ,  Ballinari, Borsa e Gianesini

 

 

Le strade della Langa cuneese sono pronte ad aprire il palcoscenico di una sfida che si preannuncia molto accesa. A confermalo è un elenco iscritti che come tradizione è di grande qualità. Tutto è ormai pronto e lo start previsto per le ore 16 di Sabato 22 Luglio darà inizio ad una fra le più incerte edizioni di questa competizione promossa dalla 991 Racing che da questa stagione gode dell’importante collaborazione della Sport Rally Team. Centoundici i concorrenti iscritti preceduti da un apripista d’eccezione. Al via con l’importante compito di “occhio delle direzione gara”  sarà infatti presente Samuele Pirotti, recente vincitore dell’Aci Rally Italia Talent, successo che gli ha fruttato la partecipazione al Rally mondiale Italia Sardegna a bordo di una 500 Abarth. In questa occasione Pirotti sarà navigato da Umberto Tesi su una Audi A 5 messa a disposizione da Audi Zenturm  grazie all’interessamento di Dindo Capello. Con il numero uno prenderanno il via il valdostano Elwis Chentre insieme a Fulvio Florean a bordo della Ford Fiesta curata dalla Roger Tuning. Alle loro spalle scatteranno gli svizzeri Ivan Ballinari e Giusva Pagani anche loro su una Ford. Occhi puntati su Massimo Marasso e Marco Canuto i quali ritroveranno la Hyundai I20 già utilizzata al Rally di Alba. L’enologo di Neive cerca il tris di vittorie nella gara cuneese che ha già vinto nel 2012 e 2013.  Al via del Moscato Rally troviamo anche Tiziano Borsa che avrà a disposizione una Fiesta R5. Anche il pilota biellese ha gia firmato l’albo d’oro di questa gara precisamente nel 2008 a bordo della Peugeot 207. Nella classe regina al via della competizione ci sono anche Ezio Grasso e Luca Beltrame , Luca Arione e Luca Culasso il ligure Strata vincitore nel 2015 al via con Gabriella Gualtieri ,i veneti Marco Gianesini e Marco Bergonzi, il torinese Alessandro Pettenuzzo insieme a Roberto Aresca, inoltre Fabrizio Gentile e Alessandra Avanzi e Carlo Berchio con Arianna Ravano   tutti a formare il numeroso plotone sulle Fiesta mentre il marchio skoda sarà difeso da Patrick Gagliasso e Enrico Ghietti e da Simone Fornara e Paolo Urban.  Il sabato la sfida si accende con i tre passaggi sulla prova di Diano D’Alba ( (16.50-19.29-22.08). Una serata che contribuirà a dare un primo volto alla classifica assoluta parziale. In attesa dei sei tratti cronometrati previsti la Domenica con la prova di Valdivilla che nei due primi passaggi sarà lunga sei chilometri e mezzo mentre nel terzo ed ultimo passaggio è stata allungata ad oltre undici chilometri. A queste si aggiunge l’ormai classica Cortemilia anche questo caso  percorsa tre volte e lunga nove chilometri e mezzo. La partenza come detto Sabato da Piazza Umberto I alle ore 16.01 dopo che i concorrenti avranno già disputato lo shake down su un tratto nei pressi di Valdivilla. L’arrivo e la premiazione Domenica poco dopo le 18. Tutte le news su: www.991racing.it .

 

 

 

 

Comunicato Stampa nr.  3/2017

 

PARTE LA SFIDA AL 16° MOSCATO RALLY

 

 

Si corre nelle Langhe il 22 e 23 Luglio- Il via sabato pomeriggio con tre passaggi sulla prova di Diano D’Alba

 

Oltre alla Diano  ,Cortemilia e due versioni della Valdivilla per un totale di oltre 75 chilometri cronometrati

 

              Tredici le R5 in gara. Massimo Marasso cerca il tris ma attenzione a Chentre e Borsa

 

 

I cronometri sono pronti a scattare per la 16° edizione del Moscato Rally in programma nel week-end fra il 22 e 23 Luglio prossimi.  La gara organizzata dalla 991 Racing che da quest’anno gode della collaborazione tecnica della Sport Rally Team di Piero Capello, non cambia un format particolarmente azzeccato. Saranno infatti ancora due le giornate di gara con un suggestivo prologo disputato il sabato che in questa edizione ripropone una delle prove più famose  ricavate sulle strade della Langa Cuneese.: la Diano D’Alba che misura sette chilometri e cinquecento metri e verrà ripetuta tre volte (16.50-19.29-22.08).  Sei invece i tratti cronometrati previsti la Domenica con la prova di Valdivilla che nei due primi passaggi sarà lunga sei chilometri e mezzo mentre nel terzo ed ultimo passaggio è stata allungata ad oltre undici chilometri. A queste si aggiunge l’ormai classica Cortemilia anche questo caso  percorsa tre volte e lunga nove chilometri e mezzo. La partenza come detto Sabato da Piazza Umberto I alle ore 16.01 dopo che i concorrenti avranno già disputato lo shake down su un tratto nei pressi di Valdivilla. L’arrivo e la premiazione Domenica poco dopo le 18. Come tradizione inizia il giro dei pronostici. Sono bel tredici le vetture della classe R5 iscritte. Fra loro troviamo Massimo Marasso e Marco Canuto i quali questa gara l’hanno già vinta nel 2012 e 2013. Dopo la delusione per il ritiro al Rally di Alba a causa di un guasto meccanico sulla Hyundai , l’enologo cuneese ritorna in gara a bordo di una Ford Fiesta. Dovrà vedersela soprattutto con il valdostano Elwis Chentre in gara con Fulvio Florean anche loro su una Fiesta. La vettura di casa Ford sarà l’arma anche per Tiziano Borsa ed Elena Zeffiretti. Oltre a questi indicati fra i favoriti della vigilia, in classe R5 troviamo anche Patrick Gagliasso al via con Enrico Ghietti su una Fiesta Evo2, il ligure Marco Strata vincitore nel 2015 in gara con Isabella Gialtieri, Carlo Berchio e Arianna Ravano, Alessandro Pettenuzzo e Roberto Aresca, quest’ultimo vincitore lo scorso anno insieme ad Alessandro Bosca, lo svizzero Ivan Ballinari con Giusva Pagani, Luca Arione e Luca Culasso, Fabrizio Gentile e Alessandra Avanzi, Somone Fornara e Paolo Urban tutti sulle Ford Fiesta.  Fra le Super 2000 a bordo delle Peugeot 207 la sfida si accende fra i locali Rinaldo Vola e Ugo Montaldo e il chierese Marco Luison in gara con Gloria Andreis mentre in R4 con una Mitsubishi vedremo Roberto Massolino e Marco Bolla. Nella classe Rosa spicca la presenza della torinese Monica Caramellino insieme ad Elisa Servetti a bordo si una Peugeot 208. Tutte le news su: www.991racing.it .

 

 

Comunicato Stampa nr.  2/2017

 

 

Pronta la  16° edizione del MOSCATO RALLY – RALLY DELLE LANGHE

 

la gara in programma il 22 e 23 luglio

 

iscrizioni aperte dal 23 giugno al 17 luglio

 

 

 COMUNICATO STAMPA NR. 2/2017

Pronta la 16° edizione del Moscato Rally la gara in programma il 22 e 23 luglio, iscrizioni aperte dal 23 giugno al 17 luglio

Pronta ad accendere i motori l’edizione numero sedici del Moscato Rally. Con l’apertura delle iscrizioni venerdì 23 Giugno si è messo ufficialmente in moto l’ingranaggio per altro ormai consolidato negli anni. Molte comunque le novità proposte dalla Sport Rally Team con la consulenza della 991 Racing. Una partnership nata con lo scopo di proporre un evento all’altezza della tradizione . La gara scatterà ufficialmente sabato 22 Luglio con le Verifiche Tecniche e Sportive dalle 9.30 alle 14.30 presso il Centro Sociale e Piazza Umberto 1° a Santo Stefano Belbo. A seguire lo Shake down dalle 10 alle 14. Il via come ormai tradizione alle 16.01 con la disputa di tre prove speciali. Un'unica prova quella di Diano ripetuta tre volte (16.50-19.29-22.08) con riordino e Parco assistenza a Ricca nel primo e secondo passaggio. Il resto del programma (in tutto sono nove prove, tre da ripetere) la domenica con un percorso che proporrà 75 chilometri cronometrati. Le prove speciali di Valdivilla (9.14-12-42) Cortemilia ( 10.18-13.46 e 17.14) e la Valdivilla “lunga” in un unico passaggio alle 16.10. Nella seconda giornata i riordini saranno allestiti a Cossano Belbo mentre i parchi assistenza come di consueto a Santo Stefano Belbo. L’arrivo finale alle 18.14 in piazza Umberto 1° a Santo Stefano Belbo. Per info: www.991racing.it . Centro nevralgico come sempre Santo Stefano Belbo. Lo scorso anno si aggiudicarono la vittoria assoluta Alessandro Bosca e Roberto Aresca a bordo della Ford Fiesta R5.

 

 

Comunicato Stampa nr.  1/2017

 

 

     991 Racing e Sport Rally Team

 

           insieme per il Moscato Rally – Rally delle Langhe

 

 

 

COMUNICATO STAMPA NR. 1/2017

991 Racing e Sport Rally Team insieme per il Moscato Rally – Rally delle Langhe

Importanti novità in vista della sedicesima edizione del “Moscato Rally”.
La 991 Racing che da sempre organizza l’evento cuneese da quest'anno cede l'organizzazione alla Sport Rally Team di Piero Capello, la 991 Racing rimarrà in qualità di consulente. Una partnership nata con lo scopo di proporre un evento all’altezza della tradizione. “Abbiamo deciso di cedere l'organizzazione della manifestazione scegliendo un team valido e professionale come la Sport Rally Team, per dare nuovo entusiasmo ad una gara da sempre molto seguita.” Racconta Beppe Sarotto patron della 991 Racing. “Con il team di Piero capello c’è sempre stata profonda stima. Sono convinto che con loro la manifestazione migliorerà ulteriormente il target di questa gara.” Non cambia invece il format dell’appuntamento di Santo Stefano Belbo. Partenza il sabato pomeriggio con la disputa di tre prove speciali una delle quali in notturna. Il resto del programma (nove prove, tre da ripetere) la domenica con un percorso che proporrà 75 chilometri cronometrati. Per info: www.991racing.it . Centro nevralgico come sempre Santo Stefano Belbo.

Ufficio Stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.991racing.it info.line@991racing.it